.
Annunci online

kora
a forza di essere vento
 
 
 
 
           
       






Tangerine
---------
One, two
One, two, three, four, one, two
Measuring a summer's day
I only find it slips away to gray
The hours, they bring me pain

Tangerine, tangerine, living reflection from a, from a dream
I was her love, she was my queen
and now a thousand years between

Thinking how it used to be
Does she still remember times like these
To think of us again, and I do

Tangerine, tangerine, living reflection from a dream
I was her love, she was my queen
and now a thousand years betwee-ee-ee-een

(led zeppelin)



               








           





  
DON'T DREAM IT...... BE IT!!!!








 
7 maggio 2006

...senza titolo

tra le mie peregrinazioni eccomi di nuovo. sono stata a Perugia, sono stata ad Ancona e nel Conero, vivendo giornate imbarazzanti (il perchè lo so io)..... sono stata per una notte a Bologna, sono stata su treni del cuccio che si fermano di notte in mezzo alla campagna a 30 km da casa (ma vaff...). ho vissuto giorni strani, confusi. alcuni spenti e paranoici, altri più sereni. ho scacciato pensieri, ne ho accolti altri.. ho scritto messaggi compromettenti, ne ho ricevuti altrettanti.. ma comunque mi sento piuttosto bene. ho ricominciato a studiare, ho sonno arretrato, e tra poco crollerò.. sono in ritardissimo con le corrispondenze, vorrei andare al mare.. mah! primule e tempetse, tante primule spontanee.. e ripensamenti. però ok.
domani torno alla base., mi sento enigmatica.. a presto.




permalink | inviato da il 7/5/2006 alle 21:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

22 aprile 2006

com'è bello il parco

... era stupendo... le collinette verdi... tutto fiorito... le margherite...le piante gialle, rosse, viola.. tutto era spruzzato di colore. il laghetto... le anatre che giravano ovunque... gli spruzzi d'acqua che ti bagnano appena il viso. bambini che corrono, ragazzi che passeggiano, altri che dormono o si rotolano sull'erba. altri giocano a palla, altri ancora guardano gli alberi. è un'atmosfera tutta strana, si passa dal caldo soffocante e dal sole che brucia fazzoletti di prato, a zone di ombra fresca che si muovono con le foglie degli alberi. ogni collinetta ha un ricordo, e una persona sdraiata alla sua sommità.non lo so cos'è... è un pullulare di vita, tutto palpita. questa visione vale tutta la mia città. è uno spazio aperto sul cielo... che belle le città verdi. è arrivata la primavera, è il primo giorno che esco senza giacca. mi ha infuso un senso di benessere! il sole, gli alberi, il profumo di bel tempo (so bene che a luglio tirerò accidenti per il caldo, perchè sarà umido, appiccicoso, soffocante come ogni anno... ma ora è fantastico).
scusate... è un momento poesia... ma adoro i parchi!!!




permalink | inviato da il 22/4/2006 alle 22:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

22 aprile 2006

una vita di tempeste e primule

settimana prima dell'esame si è svolta così(alla base): prima sera a mangiare tedesco con amici.. che mangiata.. bevuto birra e liquore al mugo..divertita ok.. seconda sera: si voleva bissare con la birra però con l'agghiunta di vodka come fanno in un pub. organizza che ti organizza finiamo per essere in 4: io, l'exmiles e una coppia di suoi amici (si, una COPPIA). finiamo briai persi come non mai (mai, mai, mai ero stata così ubriaca), a ridere e scherzare, a casa di un amico. ci siamo troppo diverttiti (assurdo). la serata l'ho conclusa addormentandomi sul cesso di casa mia con la capa contro il muro per poi risorgere dopo un 40 minuti e buttarmi sul letto morta vestita. pomeriggio uno straccio. a sgranocchiare cose dure per tamponare. serata numero tre: a casa del suddetto amico, sta volta in di più però! c'è scappato che la cena me la sono fatta con l'exmiles (da notare che le nostre dolci metà ovviamente non erano alla base in quei giorni) per un fraintendimento sugli orari... ci siamo mangiati una focaccina vicino casa sua e poi via dll'amico. lè birra e vodka di nuovo (io mooolta di meno)... l'alcool favorisce i discorsi, abbiamo cominciato a parlare... e a parlare... e parlare... abbiamo continuato a parlare a casa mia... fino alle 4.30 del mattino..... troppo inspiegabile quello che ci siamo dette... lo riassumo con il titolo del mio post.. una vita di tempeste e primule.. la sera dopo eravamo a cena da lui... che figata, ci siamo diverttiti... chitarra e pasta con ricotta, zucchine, menta del mio giardino... focaccia, torta di ceci.. vinooo... bello! i discorsi sono continuati... anche questa volta... fino alle 4.... va beh.  è così. non si spiega. non si spiega niente.
ieri ero in preda alle più atroci paranoie... quando inizio a pensare è la fine.. penso a tutte le possibili sfumature dei rapporti umani,,, a perchè è così piuttosto che colà. a come ragionano le persone. a cosa è giusto e a cosa non lo è. ai sentimenti, all'affetto, al feeling, all'affiatamento, all'amore al boh... quali sono le sottili differenze tra tutto questo? perchè mi spaventa guardare negli occhi di una persona e vedere qualcosa che non c'è nei miei nonostante l'affetto, l'affiatamento, il volersi bene? perchè invece guardo negli occhi di un'altra persona e ci leggo quello che potrei leggere nei miei e tutto si ferma e rimane senza tempo? e so esattamente che cosa sta pensando, ma allo stesso tempo non lo so.. e l'unica cosa che so è "ma perchè?!?!?!?!"?
domande senza risposte... domani è un altro giorno.




permalink | inviato da il 22/4/2006 alle 12:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

9 aprile 2006

rilassare la mente

ho passato praticamente due serate a disegnare... ho la mente troppo reattiva, come spesso mi capita.. e devo evitare che inizi a vagare perchè di sicuro approderebbe a lidi indesiderati. non so come mai aleggia in me questo senso di fallimento e di non essere abbastanza, di non valere nulla, di boh.. di schifo. perchè questi pensieri non facciano capolino nella mia testa l'unico rimedio giusto è il disegno.. e ogni volta irrimediabilmente finisco per mangiarmi le mani al pensiero che cmq non riesco mai a farlo abbastanza. non riesco ad avere un'attività manuale di questo tipo conitnuativa, no. non tocco fogli per mesi e poi di improvviso mi parte lo schizzo.. mah.. se solo fossi più continuativa in ogni cosa che faccio... per il resto dovrei studiare, buttarmi a capofitto nei libri, in pasolini, eschilo. erinni e compagnia bella. sento di sapere òle cose ma allo stesso tempo di non saperle... il problema è che si ripetono, si intrecciano, si incastrano... ho ridotto al succo molte molte cose e, siccome sono non frequentante per questo esame, mi sembra un po' di andare a occhi chiusi... tipo, non so che cosa mi potrebbe chiedere. spero mi lasci spaziare. mi sento svuotata di ogni cosa per il resto.. ho visto un paio di amici che mi ha fatto piacere vedere, sentiti un altro paio in modo sterile e piuttosto formale. sincera, non ho voglia di ascoltare le seghe mentali delle altre persone, come al solito non ho voglia che si rinvanghino i soliti avvenimenti, come ogni santa volta che torno qui. cosa che invece accade puntualmente mettendomi doppiamente a diasagio. so che ho voglia di fare ben poche cose: vedere la gente che voglio vedere io, sentire quelli che ovglio sentire io, riguardare la roba per l'esame con calma, sentire l'exministro che attualmente è a più di 1000 km, e disegnare. e leggere, magari, ma non ne ho tempo. mah. le sbrodolate pseudo sentilemtali sono il mio forte a volte, devo ammetterlo. vedere quei miei due amici mi ha fattoi venire voglia di viaggi... uno di loro è sempre a giro, spesso per università, stage, intership etc... ora gli è preso il drittone della germania, mentre quanod ci siamo conosciuti aveva quello per l'america.. mi ricordo quel paio di estati in cui ha passato mesi laggiù e le lunghe email che mi scriveva per tenermi aggiornata su tutto quello che faceva e che vedeva... insieme avevamo deciso che saremmo andati in islanda... quanti anni sono passati da quella decisione, ancora non ci siamo andati, ma spero riusciremo un giorno! a parte tutti questi ricordi, torniamo con i piedi per terra... oggi sono andata a votare e ho fatto il mio dovere di cittadina cogliona, con onore. oggi è anche il compleanno del mio ex, per chiudere in bellezza. alle 19.30 gli ho mandato un sms con scritto un semplice e distaccato "auguri". tempo 15 secondi, non di più mi aveva risposto "grazie". so che ha cancellato il mio numero (chissà perchè...) e so anche che lo sa a memoria però. secondo me ci ha pensato oggi se glieli avrei fatti o meno. tre anni fa ho perso la verginità con lui , e lui con me questa stessa giornata... ma chissà perchè scrivo queste cose mie su un blog, confidando che nessuno arrivi al fondo di questo post! ;-). buonanotte a tutti...




permalink | inviato da il 9/4/2006 alle 23:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

7 aprile 2006

agghiuttu agghiuttu vileno

avverto che domenica sarò cogliona, stando a quel che dice il caro presidente del consiglio!
detto ciò, sono un concentrato velenifero... mah... la mia coinquilina conterranea mi fa girare le palle a elica perchè ha una menata nuova ogni giorno. e col ragazzo, e non pulisce e si scorda la roba lì e a me tocca portargliela (col cazzo!). poi ho moti di insofferenza umana verso il genere umano... sfiducia in me stessa... inadeguatezza a ogni situazione e ogni cosa... fuori luogo sempre e comunque. svogliata.. perdo tempo e seguo l'onda.. mi salta la mosca al naso con un nonnulla.. ma non è che mi arrabbio.. mi deprimo. penso di essere un fallimento in ogni cosa che faccio, patetica. ecco. i povero exministro si è sorbito un pianto mega galattico la notte prima che partisse.. poverino.. e lui lì a consolarmi.. io non spiccicavo parola, semplicemebte non ne ero in grado. sono solo riuscita a dirgli "Non preoccuparti tu!" perchè lui non c'entra, ogni giorno si informa di come sto e come non sto.. non so nemmeno che rispondergli. va un po' meglio, ma a fasi alterne.. odio questi miei stati d'animo... mah... veleno..




permalink | inviato da il 7/4/2006 alle 21:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

26 marzo 2006

news dall'omblico del mondo

eccomi! la vita procede...  c'è una bella notizia... il cortometraggio è finito, montato e pronto... ed è anche venuto piuttosto bene.. qualche errorino qua e là, ma nel complesso ok, ha ritmo e si segue... e che figata... vedere le scene e pensare a tutto il casino che c'è stato alle spalle.. mammma mia. ora sto chattando col regista che tra l'altro si è trasferito a Nizza e chi s'è visto s'è visto, mi ha detto che non ha più motivi per tornare qua ahaha. altre cose... dunque... ho avuto due compleanni in sti giorni, mi sono divertita, ma mi si è accentuata la sensazione di stare vivendo una doppia vita... quando sono alla base cancello totalmente quello che succede qua, non ci penso eccetera... quando torno qua è come aprire una parentesi frettolosa e confusa e accertarsi che vada tutto bene e poi richiuderla. come fare capolino un attimo, stare bene, ma sdegnarsi per tante cose allo stesso tempo. è come aprire uan parentesi che sa anche un po' di pesce marcio, visti gli accadimenti dello scorso anno. non so perchè l'altro giono c'è stata da parte della mia coinquilina compaesana la triste idea di tirare fuori le foto di classe del liceo. santa maria, non l'avessimo mai fatto... dopo dovevo asciugare per terra da quanto veleno stavo spargendo. va beh. mi è sceso un po' di sconforto a tratti in questo giorni, un po' di nostalgia, di malessere, di spleen... anche in piena notte, avrei volentieri chiamato al tel il mio exministro, ma va beh. con lui tutto bene per fortuna, ma non mi lascia studiare... non so, mi sento frustrata in sti giorni... va beh... ora vado a concludere la mia conversazione col regista e poi me ne torno a studiare, che è meglio!!




permalink | inviato da il 26/3/2006 alle 16:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

15 marzo 2006

eeeh mondo

sono sulla via della guarigione... mmmh... era ora... domani torno, finalmente... ma ho perso tutte le lezioni e ciò mi rode un tot... non che siano molte, ma sono interessanti... e la cosa mi secca. va beh. cmq... mi giungono notizie sulla coppia più bella del mondo ossia quella del mio ex... mmmmmh!!!!!! lei sta diventando schizzoide paranoia, pensa che ci sia un complotto internazionale ordito contro di lei per strapparle l'uomo (di cacca) che con tanta fatica ha ottenuto... ragion per cui sta diventando gelossissima di chiunque, nonchè persone iinsospettabili, e siccome vede il mondo mobilitato contro di lei, si fida ciecamente di quello che le dice lui (errore) e sta diventando la copia della sua amichetta troietta e serpe con cui s'accoppia ora (ancora più errore). beh, che dire... contenta lei, contenti tutti. da un lato mi dispiace, anche perchè sta facendo rientarer in questa spirale di paranoia anche le mie amiche (nonchè sue), però sotto sotto quanto ci godo!!!!. e lui? mah... lui voleva la donna gelosa... ora ce l'ha... ma cmq i suoi attacchi extra coniugali ogni tanto emergono.. sempre con la stessa persona, ossia la mia compare. ma in ogni caso è stata solo una tentata cornificazione, visto che lei ha detto "mai e poi mai!" e lui, il signorino ha risposto "ma perchè ti fai scrupoli? non è mica più tua amica la mia morosa...!"... bene, e su questo taccio e mi ripeto "QUANTO SONO FORTUNATA". che vadano tutti a fanculo!
per il resto che dire... sto iniziando ad avere voglia di vedere il mio exministro e il fattore mancanza è buono...! ci siamo sentiti, tutto regolare... se ne va prima delle elezioni e si fa il ponte con PAsqua inclusa.. mi ha chiesto se vado a trovarlo giù in Sicilia, ma ci sono due fattori contro: 1)ho un esame il giorno dopo pasquetta (questa si chiama crudeltà); 2) forse è un po' presto....... cioè, quest'estate se la cosa continua non c'è dubbio! però ora boh... va beh, spero che non si arrabbi... cmq mi sembra sempre un tipo molto pacifico... e ho paura che sbottera per qualcosa tutto di un colpo... mah!
per quanto riguarda l'exmiles ci siamo sentiti tutti i giorni in msn, qualche minuto... mah... va beh, alla fine quasi amichevolmente (il quasi c'è perchè a volte le mie frecciate partono ehahah)... lui ama le situazioni complicate, me l'ha fatto capire bene accennando alla sua infedeltà.... alchè io "beh, allora grazie per avermi smollata" ahahah... tutto bene cmq. ora torno un po' a studiare... alla prossima, gente!




permalink | inviato da il 15/3/2006 alle 14:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

12 marzo 2006

obiuraschi!...ehh??...PUPPAAAAA!

Sono lieta di informare tutti quanti che sono ancora una mina di batteri... penso che non guarirò mai più, mi manca l'aviaria e poi sono a posto. dunque.. che ho fatto in tutto questo tempo?! varie cose...
1)dal punto di vista psicologico ho capito che ho avuto la mia Nemesi verso tante cose... vedo che alla fine mi sto risollevando, piano piano, dalle mie nere crisi di sfiducia umana... il merito è anche dell'exministro. mi sto sciogliendo mano a mano... ho avuto qualche momento buio, ma l'ho superato... so che ogni tanto torneranno, ma so anche che mi basterà poi scollegare il cervello perchè poi torni tutto a posto. lui è molto dolce, ha tantisssssimi lati di cui ho bisogno ora, sono tranquilla e anche contenta (che lusso!), mi sento calma, mi rendo conto che sono fortunata... e cmq da un lato sto ancora sulle mie perchèp non si sa mai... però insomma... diciamo che va bene. ormai è più di un mese che continua e non mi pongo interrogativi di alcun tipo.
2)mi giungono voci che l'exmiles continua a cornificare bellamente la povera crista scozzese... alchè non ho resistito alla tentazione........! ieri ci siamo beccati su msn e abbiamo giocato a dama (i rapporti tra noi sono cmq piuttosto buoni... gli parlo tranquillamente, come tranquillamente gli lancio frecciate acide ogni volta che sono ispirata ahahhahahaha) e poi mi ha chiesto quanto gli voglio male da 1 a 10 (perchè "era tanto tempo che te lo volevo chieder, ma aspettavo di beccarti in chat blabla")... e da lì siamo finiti a parlare di altro.... io gli ho detto che deve ficcarsi in testa che l'exministro non ce l'ha con lui e non lo vuole escludere dalle attività goliardiche (cosa che invece lui pensa) e poi è arrivata la frase lapidaria: "e non tradirla più... men che meno per il gusto di baciare un'altra tanto per fare" ahahahhahahahaha. lui c'è rimasto piuttosto di cacca... non ha neanche avuto la forza di inventarsi una balla, mi ha detto che ogni volta si ripete che non lo farà più ma poi ci ricasca.........bella merda!!!!! va beh, riguardo a quello sono stata piuttosto acida, rinfacciandogli le sue parole "voglio costruire qualcosa con lei"... Puah! rigiuardo l'altro punto è spinosa la faccena... perchè lui è paranoico (e parte spesso prevenuto), mentre l'altro non fa notare spesso i suoi apprezzamenti verso le persone... mah... non so bene come comportarmi, mi sento tra i due fuochi...e poi mi dispiace.
niente... del resto tutto ok a parte la malattia... tra un paio di giorni sono alla base di nuovo...
byebye




permalink | inviato da il 12/3/2006 alle 21:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

21 febbraio 2006

bronchite, ma vaff

debilitata al massimo.... che palle, ci mancava pure la bronchite cronica.... il medico mi ha caricata di antibiotici e medicine varie e da domani posso muovermi per l'Italia in tranquillità... a parte tutto mi è venuta una voglia matta di farmi un viaggio... assurdo!!! magari a ridosso di Pasqua, magari questa tosse di merda (oh, pardon!) mi sarà passata.... vorrei... andare a Madrid.... oppure in Grecia (ma quella meglio in estate....) oppure, udite udite... ai castelli scozzesi (mbiahahahahahha, ma disgrazie a parte cmq in Scozia è da tanto che ci vorrei andare...!!)... voglio andare in giroooooo!!!! arghhhh!!! a parte queste sbrodoloate in sti giorni non faccio altro che leggere e leggere... sto leggendo Notre-Dame, mi sta prendendo molto... poi ho un po' di Shakespeare e Marlowe su cui acculturarmi... tanto non c'ho nulla da fà se non stare orizzontale sul divano con i gatti che mi passeggiano addosso...! bella vita... torno al divano... a presto!




permalink | inviato da il 21/2/2006 alle 12:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

18 febbraio 2006

l'imperscrutabile mente umana

ho passato due settimanine strane... mah... l'imperscrutabile mente umana... con l'exministro continua...! tra vari alti e bassi, bisogna dirlo... ho avuto una piccola ricaduta (ovviamente a ridosso di san valentino) perchè mi tornava in mente quell'altro... insomma... va bene fino a che non inizio a pensare... quando penso mi si formano grovigli di idee in testa che sarebbe meglio cassare... del tipo: ma io con l'exmiles non mi sentivo così... provavo qualcosa di immenso, però non lo provo per l'exministro.. e lui inivece che cosa prova per me? è giusto questo o è giusto quello? e io che cosa volevo?... arrrghhh paranoie!!! finchè non mi faccio questi trip è tutto ok. è vero, non ho questo fuoco dentro, però sto bene, sono tranquilla...l'exministro per tante cose lo voglio. sarà che magari mi brucia ancora quell'altra storia, mah. vedremo... solo il tempo...
per il resto niente di che... ora vado a svaccare un po' sul divano... sopno raffreddata.. ufffaaaaaa!!




permalink | inviato da il 18/2/2006 alle 21:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

8 febbraio 2006

giorni...

sono in partenza di nuovo! ho passato giorni surreali, un po' come al solito... mah! a parte la dilagante apatia, sono uscita qualche volta, ma degne di nota poche... tipo ieri sera con un mio compagno di classe delle medie! mammmma mia! a rimembrare tempi andati... è stata una bella serata... del resto 3 le cose degne di nota... (l'intorduzione è che ho finito gli esami e sono in completo relaxxxxxxx...infatti più che altro ho letto, dormito e guardato film in questi days).
1) con l'exministro sembra filare liscia, nonostrante l'altro paio di avvenimenti che racconterò a breve... all'inizio non ci sentivamo tanto, poi da un paio di giorni stiamo al tel un sacco e la cosa non mi dispiace... preferisco vedersi di meno e sentirsi di più... viene meno lo sdegno!! ci siam fatti un sacco di chiacchiere insomma, e avevo voglia di sentirlo, ho anche voglia di vederlo... insomma, sono più rilassata, ecco. ed è ok.
2) ho passato una serata surreale con l'exmiles (chissà perchè sempre con lui le serate surreali) su internet..... abbiamo giocato a dama per due ore.... ovviamnete è partito tutto da lui, da me non è nemmeno partito il ciao!... giocando poi abbiamo un po' chattato, ma di cavolate o commentini idioti sul nostro gioco... e al momento di salutarci sono partite le sequele di smileys... Lui: orologio. io: luna. lui:arcobaleno. io: gatto. lui: lumaca. io: caffè (siccome doveva studiare). lui.....: rosa ? (nel senso, corredata di punto interrogativo) e poi la faccina così :-S.... alchè io scrivo punti interrogativi del tipo "beh?!" e lui... "che cosa?" alchè io "buonanotte a me e caffè a te" e lui "già... bella serata. grazie" e io "prego". e lui "ci sentiamo ok?" e io "notte"... e lui "mah... vado se no non mi stacco più. notte". mmmmmmh sto mah del cazzzzz... va beh... alla fine si... bella serata... mi piaceva... però devo cavarmelo di testa... inaspettatamente la notte ho dormito e il giorno dopo avevo voglia di chiacchierare con l'exministro.... bene, no?!?!
3) ho incontrato il mio ex........................ dopo mesi. prima ho visto con lui il ragazzo dagli occhi tristi, e quando si è staccato dal gruppo sono andata a salutarlo e abbiamo chiacchierato un sacco. poi, quando me ne stavo andando il mio ex è venuto a salutarmi (ed è venuto lui, tiè). abbiamo chiacchierato, all'inizio in tra, più o meno... cioè, io ero un po' sulle mie, cmq. poi si sono presi discorsi scottanti... lui dice che sta bene, ma se ha tirato fuori quelle pare non è vero. io ero schifata, dalla mentalità maschile proprio! ma poi, siccome ho raggiunto l'atarassia in questi giorni, ho interloquito mantenendo una certa calma e un certo distacco. alla fine era lui che non se ne voleva più andare. lui che dice che vorrebbe sentirmi e lui che dice che anche s enon ci si sente, quando ci si vede verrà sempre a parlarmi. incoerente, come al solito. ma ho pensato "non è più affare mio, no?" che almeno io e lui si riesca a parlare civilmente mi fa piacere. e sono fiera del mio gesto... alla fine il ragazzo dagli occhi tristi è l'unico che si merita di essere salutato... tiè...! cmq anche a parte quetso episodio... tutto ok... ci ho dormito sopra e la mattina, a parte un po' di nervoso latente era tutto a posto....! di questo sono tanto contenta!
ora  vado a mangiare e pii prendo il treno! a presto!




permalink | inviato da il 8/2/2006 alle 11:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

3 febbraio 2006

nella vita sempre le stesse domande, le stesse risposte

sono tornata dopo tanto tempo... e sono successe tante cose come al solito...non saprei da dove cominciare...il mio umore è altalenante, nel senso che fino a due giorni fa ero piuttosto tranquilla...oserei dire anche serena... normale, insomma, nonostante la Trasvalutazione di Tutti i Valori fosse e sia ancora in atto (potentemente, direi). sul lato esami tutto ok, ne ho fatti due, bene, e ora mi godo due settimane di niente (so che mi romperò le palle prima). dal lato amoroso... eh... si è rifatto vivo l'exministro... non dico che durante le vacanze non ci abbia pensato... ci siamo sentiti qualche volta, avevo anche voglia di vederlo...una sensazione un po' strana direi. una sera, niente... è successo di nuovo... abbiamo parlato un casino e poi mi ha baciata. io non volevo in realtà, ma ho ceduto... e quindi da una decina di giorni è così... odio dire "stare insieme", per me questa perifrasi non ha significato alcuno, non ha veramente più senso. ma se si dovesse dire con una frase normale sarebbe così... lui? contento come una pasqua, non gli pareva vero... è preso, molto preso. e io? io, tranquilla. ok.. vogliamo arrivare la nodo della questione??? non c'è paragone  con ottobre, non mi viene il toto-sdegno ogni volta che lo vedo... sono più rilassata, ho più voglia di vederlo e di sentirlo, ma a volte si ammassano nuvoloni grigi... soprattutto quando inizio a comparare... (non pensatela nel senso materiale!!!). inizio a comparare le mie sensazioni... come erano con il mio ex all'inizio, come con l'exmiles all'inizio eccetera... è vero ch e ogni persona suscita cose diverse... ma allora io mi perdo nuovamente nell'intrico della relatività... e vado in paranoia. con l'exministro mi sento come con il mio ex dopo un anno... non necessariamente nel senso brutto del termine... ma per dire che sento già quell'affetto consolidato e molto mentale. effettivamente mentalmente l'exministro è il mio uomo ideale. e  non è che finiscamente non mi piaccia, ma cazzo, vorrei provare quella cazzo di cosa che provavo con l'exmiles!!!!! ( e in parte con il mio ex, sebbene quel fuoco cos' grande fosse maggiore con l'exmiles... ). e l'exmiles? per lui era qualcosa di trascendentale... non so spiegarmelo...ma so che nome darci... abbiamo parlato due giorni fa. quando ci siamo rivisti non ci siamo cagati di striscio.poi l'ho abbordato io con una scusa (pensa te, è nel torto marcio lui e devo andarci io, roba da pazzi). e alla fine si è deciso di parlare, dopo varie vicissitudini. e così l'altra sera eravamo su questa panca, dove ho acsoltato che lui ha capito esattamente per che cosa ero arrabbiata, dove ho visto che restava in silanzio per aspettare che mi venissero da dire le cose (visto che sa che a me sfugge sempre qls lì per lì), dove gli ho detto gli insulti che gli spettavano, dove mi ha porto il braccio perche lo picchiassi, dove mi ha chiesto scus,a mi ha detto che ho ragione e  dove mi ha detto che lui ha rivalutato la storia con la scottish e  che per lui si chiuderebbe un'era e non si sente pronto...vuole andare avanti così. dice di essere stato innamorato di due donne...dice che quando mi ha detto ti amo era vero, perchè non sapeva come altro chiamare quella cosa. io non gli credo. cioè... credo che abbia una visione distorta della cosa. non lo so... gira che ti rigira siamo finiti in un pub a parlare del complesso edipico e altre cose così... lui "tutto avrei detto da questa serata, ma non che saremmo finiti in un pub". commento mio, mentale "abbiamo un rapporto troppo strano". non lo so. so solo che ho pianto per due giorni dopo. mi fa ancora quell'effetto... smorzato, ma potenziato in altre cose, non lo so. mi si proietta nella testa un grande NON LO SO, verso di lui. io avrei voluto lui... con tutte le mie forze... non ho mai voluto qualcuno così tanto... e gli ho raccontato a grandi linee del mio momento di trasvalutazione... e lui ascoltava. io dicevo "va beh" e lui "no no continua"... e poi "mi sarei già impiccato al posto tuo a gestire le tue cose là e ad avere anche il mio problema". il clima , dopo  la parte iniziale, non era pessimo... siamo anche riusciti a scherzare. lo so che è una cosa paradossale... ma è una situazione che chi ne è fuori non può comprendere nella sua interezza. io so solo che lui ha avuto un lapsus dietro l'altro usando il presente al posto del passato... e che si domanda ancora che cosa cerca lui al di fuori di lei... non lo sa. secondo me non la ama, è solo un porto sicuro e nessuno mi smuoverà da questa ipotesi...dovessero sposarsi e  far figlioli!!!! lo sa cmq che io sono di veleno con lui , lo sa. ne è totalmente consapevole... e quando ci siamo salutati, benchè ci siamo dati un bacino sulla guancia, gliel'ho ricordato... e lui ha sorriso, ma mi ha detto , come all'inizio, che era un sorriso nervoso... e ha aggiunto che in realtà era triste. a parte ciò, che mi ha scombussolato l'anima come al solito tutto ok, vorrei provare quello che provavo o che provo per lui, anche per l'exministro.




permalink | inviato da il 3/2/2006 alle 11:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

14 gennaio 2006

le ultime parole

ultime parole prima di scomparire per due settimane...
cos'ho fatto in questi giorni??
minata la mia tranquillità individuale... ma scelta mia...
scoperto che le relazioni umane sono ciò che più di difficile esista... e scoperto che il relativismo regola il mondo e che le rette parallele non intersecano, a meno che non le forzi.
(premessa: non c'entra l'exmiles!!!!! nessun uomo coinvolto... sono i rapporti fra donne che a volte sono ancora più rognosi...)
parole parole parole... come discolparsi, quando molte cose ricadono sulla tua testa senza che tu muova un dito? come reagire quando si è disposti a chieder scusa per qualcosa che l'altra persona cmq non interpreta male... e scoprire che l'altra persona i aspetta le tue scuse di cose che non hai fatto?? intricato, eh?....
passato serata in cui la mia testa elaborava un unico pensiero che diceva: NON CREDO A NIENTE.
non credo nella fiducia... le persone la maneggiano come vogliono... non credo negli amici, perchè pugnalano alle spalle e si fanno distorcere l'idea che hanno di te... non credo nell'amore perchè se quello che vedo chiamano amore, io lo vedo solo come un gran troiaio... non credo in niente, la vita è priva di significato... noi viviamo solamente per dare un senso a qualcosa che non ha senso... ci circondiamo di gente che prendiamo e perdiamo, che riprendiamo e che sostituiamo, che amiamo, ma che ignoriamo... dove ci giriamo sbagliamo. qualsiasi cosa facciamo, sbagliamo... le parole sono fonte di malintesi ma ci basiamo su parole. verba volant però... e le parole sono malleabili e bastarde... non credute se sincere spesso, fraintese e mascherate. tutto questo fa schifo, ho pensato. fa tutto schifo... dovremme essere tutti degli egoisti schifosi, vivere nel proprio mondo e calpestare gli altri... mangiare, panza piena, e dormire poi il sonno dei giusti, farsi i cazzacci propri per tutta la vita e pararsi il culo a ogni piè sospinto. così bisognerebbe vivere.
... peccato che io non ci riesca però....
con queste ultime parole vi lascio.... nel senso che domani mattina torno alla base, finalmente o purtroppo... dove mi attendono nuove spine da affrontare e nuovi veleni da ingoiare... ma che ci vuoi fare, la vita è così... il giorno che ritroverò qualcosa di positivo nei rapporti umani vi avvertirò... spero che giungerà presto... per quanto queste mattine io mi sia svegliata come tutte le mattine e abbia parlato e agito come tutte le altre mattine, sento invece di essere cambiata profondamente, di avere una maggiore consapevolezza. folgorata sulla strada per damasco... peccato che le mie rivelazioni siano tutte negative...e che mi abbaino ancora più negativizzata... sto tornando lo scorpione sospettoso che ero una volta, moltiplicato dall'esperienza negli anni... bella roba....
alla prossima, e speriamo di essere un po' più solari..... no??




permalink | inviato da il 14/1/2006 alle 13:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

11 gennaio 2006

:-S............!!

la camomilla non ha sortito il suo effetto. mi sono addormentata alle 3. mi sono svegliata alle 8.30, anchilosata. mi sono alzata tipo vampiro alle 9.30.
tra qualche ora chi passerà sotto uno dei cavalcavia della mia città mi vedrà assieme a una piccola troupe di desperados... mi vedrà che cammino con una parrucca viola in testa e con minigonna e stivali (senza calze.... e sono già raffreddata) per fare questa controfigura. idea geniale quella di fare il corto in bianco e nero ahahahha se no tutta sta roba da trovarobato sarebbe stata inutile... mbuahahahha non vedo l'ora.
tra l'altro per fortuiti giri nel web e casuali scambi di email forse avrò un progetto in cantiere.... mah...... magari è la mia stella fortunata.....magari.... nel campo llavorativo, ovviamente....!!
del resto niente... finisco pausa caffè e studiakkio prima della mia entrata in scena!! ahah ci sarà da ridere... i tacchi, poi!!!




permalink | inviato da il 11/1/2006 alle 14:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

10 gennaio 2006

camomilla... urge....

uè... bevo camomilla per dormire questa notte... se non funzia si passa ai buoni vecchi rimedi della botta in testa...ogni mattina è sempre più dura dormire...il piumone mi sembra una distesa di pietra(comodissima però!)che non riesco a smuovere... e così mi crogiolo nel letto almeno per un'altra ora dopo la sveglia.... accidenti....! domani questo copione non dovrà assolutamente ripetersi... alle 11 il regista sarà da me per provare gonne e stivali... eeeh si, ricordate quel funesto corto che ha riempito alcune mie nottate estive?! ancora non c'è terminato! ho sentito il regista qualche giorno fa, c'è l'ultima scena da girare... e serve la controfigura della teatrante che si è uccisa un piede... e la controfigura chi sarà? moi! bèla... e bello anche il fatto di non avere i vestiti esatti.... cazz... infatti mi sto improvvisando trovarobe... qua ho una moltitudine di gonne nere... e possono andare tutte come nessuna.... (evviva la continuity!!!)... la giacca di pelle e gli stivali forse li ho rimediati altrove... bello...!
oggi giornata neutra del resto... pranzato con due amiche filosofeggianti ad un bar in centro e chiacchierato tanto... soprattutto di cinema... incontrato l'exministro in chat... e parlato di cinema... aperto i libri e studiato cinema.... ehehehhe! Provo sensazioni contrastanti verso l'exministro... molto contenta di sentirlo e mi piace sempre come parla, anche se è per chat... mi piace sentirlo parlare, cacchio parla bene, sia quello che dice, sia il suo non-accento... che strane cose i sentimenti umani. ho un po' filosofeggiato con krapp sta mattina... testo che mi ha messo addosso un'inquietudine come pochi!! e poi niente...tra internet, studio, cazzeggio e anche qualche disegno mi è passata la giornata... chissaà se dormirò..chissà se mi sveglieò... basta con questi dubbi amletici... finisco qui e me ne vo a letto....! notte!




permalink | inviato da il 10/1/2006 alle 23:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

9 gennaio 2006

the house of the rising sun

...cosa bisogna fare quando a volte ti si insinua nel cervello un po' di amarezza... si apre uno spiraglio sul passato... pensando a quante singole cose può contenere una vita intera, o anche solo qualche anno di respiri. Si pensa alle vie tortuose del destino, che svoltano quando dovrebbero andare dritte, e iimmancabilmente sono dritte e spoglie quando le vorresti tortuose... Ripenso nella mia testa a serate passate in un auto, potrei distinguerne l'odore ovunque... a parlare e parlare. Vetri appannati e fuori il freddo, la notte, il mondo. dentro tre persone e la radio accesa. Silenzi o parole, che importa? Ricordo giornate di iinverno che risalgono pericolosamente a tre anni fa... che bello ricordare quando due persone apparentemente fatte l'una per l'altra avevano ancora voglia di starsi ad ascoltare, di camminare per la città gelata e raccontarsi cose, abbracciati... i primi regali, le ansie, le litigate assurde che facevano male e improvvise e dolcissime riappacificazioni... le persone e il contorno, gli errori, il non-detto, la complicità di fondo però... fino a che non irrompe la voglia, il bisogno di libertà e di se stessi... perchè i rapporti umani sono così dannatamente difficili? perchè la gente arriva a scannarsi e dopo due anni cosa resta? un come va ogni mese, sterile e forzato, un muro di indifferenza e omertà sulle uniche cose serie di cui si dovrebbe parlare, ma sapere che tiene tutte le mie cose come me, che nulla a guardare la sua stanza sembrerebbe cambiato. strane cose, il destino... anche la mia.ma in ogni caso la libertà ripaga, perchè bisogna volersi bene. Mi ricordo le mattine al bar con lei, a parlare di tutto dietro tazze con su scritto "dreams-conflicts"... che erano un po' i leit motiv delle nostre conversazioni... ogni volta che tornavo c'era qualcosa di nuovo... una litigata di llà e un nuovo sogno di qua...e le risate e complicità anche lì, quelle c'erano sempre. Ma non guardo oggi a ttutto questo con occhio malinconico... li rivorrei indietro... vorrei indietro una situazione normale... vorrei iindietro le belle persone che ho conosciuto... ma mi blocca il dovermi sentire in colpa e giuicata male per mesi di silenzio... che fare?? mah....
scusate la sbrodolata malinconica (grazie al cielo l'exmile snon c'entra)... è che il ragazzo dagli occhi tristi si è rifatto vivo e mi ha suscitato qualche vecchio ricordo... in chiave positiva però... so che devo fare qualcosa... il problema è che non so quando... uffa...




permalink | inviato da il 9/1/2006 alle 18:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

8 gennaio 2006

what is done cannot be undone

salve... sono immersa nello studio e scompaio regolarmente... mi dispiace... ma Macbeth e il cinema fascista invadono le mie giornate... sono ancora a casa, penso che tornerò alla base tra una settimana, ma cmq non ne ho fretta...a parte tutto non è che poi ho solo studiato in sti giorni... una sera sono uascita con un mio amico, acc... chi si ricorda più come l'avevo chiamato in questo blog... cmq quello che conosco da tre anni e che ho visto tre volte in vita mia ahahaha... bella serata, gli ho propinato Film Rosso di Kieslovski e poi ci siamo, a-ehm, un po' svagati, ma so che con lui non corro rischi (non vorrei fossero le ultime parole famose, ma in ogni caso mi sono divertita e ora sono tranquilla e di buon umore!). poi ieri sera sono uscita con due mie amiche delle medie, ieri pome con altre amiche, ho sentito altra gente... insomma, me la passo piuttosto bene. il ritorno alla base non mi tormenta più di tanto, anzi, sinceramente non ci penso... sono venuti a trovarci ( a me e a Ariel) due nostri amici goliardi (uno di Pisa e uno di Ancona) che, siccome hanno il treno gratis perchè figli di ferrovieri, hanno deciso di fare un bel giro d'Italia a trovare gente per le vacanze... viaggiando di notte e girando le città di giorno ahhahha insomma erano freschi come le rose!! li ho scarrozzati in giro tutto il giorno in macchina... come diavolo faranno i taxisti, a fine giornata avevo male a tutte le ossa ed ero stressatissima!! poco ci mancava che a lletto facessi il gesto di mettermi la cintura... cmq bella giolrnata, abbiamo vera,ente girato un botto e tante risate...mi hano esposto anche il loro punto di vista sulla faccenda exmiles e sono stata contenta di vedere che concordano con me... cmq non sapevano nulla, benchè immaginassero... io poi sprizzavo veleno da ogni poro, eravamo al parco e secondo me ho fatto morire un po' di arbusti.....!! almeno mi consoo di non essere visionaria... ma, come si dice, chi è causa del suo mal pianga se stesso... ed è riferito a lui, non di certo a me! io adesso voglio divertirmi, cogliere le mie occasioni e non dovere fare da lettino psichiatrico o da madre a nessuno....!! tiè!! alla prossima!!




permalink | inviato da il 8/1/2006 alle 12:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

6 gennaio 2006

le strane abitudini....

bello!! mi garba il giochino delle abitudini!! tratterò il termine "abitunine" un po' in senso lato però.....ecco a voi le mie ( e buon anno a tutti!)
1) Se la mattina mi devo svegliare presto (la mia idea di presto arriva fino alle 9.30 del mattino....) allora devo assolutamente dormire con gli scuri aperti... cioè tutta la luce dell'alba deve invadere violentemente la stanza... altrimenti non riesco ad alzarmi.
2) Con la mia coinquilina sicula durante gli esami smattiamo... e siccome non dormiamo perchè imbottite di caffeina e siccome spesso in periodo esami siamo sfigatissime in amore, ci vengono improvvise carenze di zuccheri in orari collocabili tra le 23.30 e le 2 di notte.... e ci mettiamo a "sperimentare" in cucina.... alcuni esempi: le bruschette con olio e pepe (mezzanotte), il caramello (mezzanotte e mezza e una padella in meno perchè l'abbiamo devastata), cioccolata calda skifosa con pezzi di amido galleggianti e blocchi di cacao intatti perchè nn ci ricordavamo tempi&dosi (23.30), riso allo zafferano (alle due....)... quando non vogliamo fare danni andiamo a comprarci una crepe!!
3) Questa è una abitudine caratteriale....: essere troppo buona e comprensiva con le persone e arrabbiarmi tutto d'un colpo quando queste esagerano (pensando di non esagerare perchè abituate troppo bene), tagliando bruscamente contatti e con reazioni che possono apparire irrazionali (ma se uno ci pensasse un momentino in più capirebbe che non lo sono)... e per questo l'altra persona finisce per darmi addosso chiamandomi "scorretta eccetera eccetera...".... grrrr....
4) Abitudine non tanto strana in generale, ma paradossale... non mi piace il caffè (lo bevo la maggiorparte delle volte per necessità), ma a casa-base (dove studio) sono io l'addetta a fare il caffè... per le coinquiline, per gli ospiti, per chiunque...perchè alle altre tira il culo e perchè gli ospiti dicono che lo faccio buono (ecco il paradosso!). arrivo a riempire fino a 3 caffettiere al giorno (non vi dico quando in casa abbiamo fatto il tiramisu.....) con una sincronia di gesti e movenze degna di una sequenza di un film futurista.
5) Abitudine un po' sui generis... quando sono sovraccarica di stress, cose da studiare, pensieri per la testa, magari anche così tante cose da fare ch enon so manco da dove cominciare, mi si fermano le pile e devo ritirarmi in me stessa e assolutamente disegnare...non riesco a fermarmi, è una droga... posso anche andare avanti per 5 ore di fila (come l'ultima volta) e ammetter nel mio loop mentale ben poche persone (senza una precisa logica. tutto il resto mi irrita e mi schifa). il giorno dopo di sicuro mi sento meglio!
et voilà... piaciute?!?!




permalink | inviato da il 6/1/2006 alle 13:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

31 dicembre 2005

Last Day

ultimo giorno del 2005 (se Dio vòle)! sono in pigiama, con un mandarino in corpo in pausa dopo un'ora piegata a decifrare un saggio di Carmelo Bene sul monologo... criptico... coma-delirio... mah! bello però... ieri pomeriggio ho fatto una rimpatriata con due amiche delle medie (!!) che non vedevo da mesi... discorsi sprezzanti sugli uomini...aaaah, quanti ne sono venuti fuori...!anche da parte di quella ultimamente più fortunata in amore...che ci dava manforte, a noi due più sfigate! per il resto tutto a posto...stasera si festeggia... e speriamo di divertirci un po'... mi sarebbe piaciuto fare qualche follia, ma il tutto si riduce a un cenone a base di lasagne in quantità con qualche amico e altre venti persone sconosciute e poi si va da un mio amico che abita vicino a me... devo dire il capodanno più vicino a casa che ho mai fatto... va beh... a parte tutto ciò ora navigo un po' e dopo torno al mio dovere... per ora faccio tanti tanti auguri di un buon anno a tutti quelli che mi verranno a leggere! sono auguri sinceri fatti col cuore, non come quelli di natale che erano alquanto cinici, e spero che per me e tutti voi questo anno sarà pieno di soddisfazioni e soprattutto di felicità! perchè prima di tutto bisogna sare bene nella propria pelle e volersi bene! un bacio!




permalink | inviato da il 31/12/2005 alle 11:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

29 dicembre 2005

....l'anno volge al termine...

oggi sono riuscita a ridere sopra alla faccenda... buon segno, no? lo scambio di opinioni col Bastardo è continuata, la sera mi ha mandato un sms dove tirava in ballo la storia dell' exministro (ancora?!?!?!?)e poi ho visto che mi aveva risp all'email fornendomi esaurienti spiegazioni... stando con un'altra si è accorto che non può stare con nessun altra perchè vuole lei e con lei si sente a casa e a suo agio. stiamo parlando di uno che il mese scorso mi diceva "ti amo". ci rendiamo conto???? può avere tutte le sue buone ragioni, ma ciò nn toglie che nn voglio più avere nulla a che fare con lui (gliel'ho scritto concludendo in gloria: "resta con lei, a me non me ne può fregare di meno, non ho bisogno di una persona che si basa su bugie e contraddizioni, lei di sicuro ne ha più bisogno". tiè!")
alla fine di tutto questo mi è venuta da pensare una cosa: tutto quello che mi è successo quest'anno è successo per caso?? perchè questo accanimento di sfighe nei rapporti umani proprio a me? allora le opzioni sono due: o qualcuno lassù ha voluto punirmi per qualcosa che ho fatto... oppure è stato un anno propedeutico...io mi sono staccata dalla crisalide protettiva della vita di coppia, per gettarmi tra i pescecani, cresciuta e cambiata, dopo due anni che non ci sguazzavo più... e tra i 17 e i 19 qualche differenza c'è. ho avuto le palle di saltare un fosso difficile da saltare... quello che ci ho trovato mi ha messo ripetutamente a dura prova... ho lottato fino allo stremo per delle cose e ho ricevuto merda e perso persone... allora voleva dire che non ne valeva la pena di circondarm di quelle persone? tuttora mi sento orfana, senza il mio ex e senza la mia migliore amica (come presenze)... gli eventi mi hanno sbalzata dalla più pura felicità alla più nera delusione così veloci neanche da accorgersene...cose da impazzire. eppure sono ancora in piedi. il problema è che se quest'anno allegorico mi doveva fornire insegnamenti, quelli che mi vengono alla mente sono solo negativi... di cambiare, di non essere più così buona nei confronti del mondo, di non fidarsi più nemmeno della persona più vicina, di voltare le spalle e mandare tutto a cagare piuttosto di continuare a lottare... a che pro? a farmi diventare ancora più disfattista di quanto già non lo fossi? lascio questo anno piena di interrogativi... perchè niente succede per caso...sinceramente non vedo l'ora che inizi un 2006 che deve essere veramente nuova vita.... speriamo...




permalink | inviato da il 29/12/2005 alle 21:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

ladyjadina
brumy
_leo_
reddy
luis
attraverso
dafne
BlowUp
brumy 2



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     aprile